Biblioteca elettronica gratuita

L'ospedale di San Rocco nella storia della medicina (1500-1800) - Gianfranco Garosi

Gianfranco Garosi Un libro che puoi leggere e scaricare da noi

PREZZO: GRATIS
FORMATO: PDF EPUB MOBI DOC
DATA: 22/08/2012
DIMENSIONE: 6,70
ISBN: 9788888925523
LINGUAGGIO: ITALIANO
AUTORE: Gianfranco Garosi

Descrizione:

Un racconto firmato dal medico Gianfranco Garosi in cui si narrano, inserite nel contesto della Storia della Medicina, le alterne vicende di una struttura ospedaliera, il San Rocco, che fu il progenitore dell'Ospedale civile di Giulianova. Prefazione dello storico Sandro Galantini.

...rie ai pazienti, in prevalenza, delle Provincie di Mantova, Brescia e Cremona, rappresentando la struttura sanitaria di riferimento del Comprensorio Asolano con un bacino di utenza potenziale di almeno 50 ... 101603284 - NLM Catalog Result ... .000 abitanti.. Nel corso degli anni la qualità delle prestazioni è andata migliorando ... (3)P. Ascagni, San Rocco contro la malattia, storia di un taumaturgo, Ed. San Paolo, Milano, 1997, pag. 25. (4)Si ritiene che il padre fosse un certo Jean De La Croix, possidente francese che dal 1356 al 1360 ricoprì molte ed importanti cariche consiliari fino a diventare nel 1363 il console maggiore della c ... Giulianova. Scompare il Prof. Gianfranco Garosi, autore ... ... . (4)Si ritiene che il padre fosse un certo Jean De La Croix, possidente francese che dal 1356 al 1360 ricoprì molte ed importanti cariche consiliari fino a diventare nel 1363 il console maggiore della città. (N.d.A.) (5)L. Ferraiuolo ... L'ospedale di San Rocco nella storia della medicina (1500-1800) Nonni adottivi. Mente e cuore per una nonnità speciale. Perle lucane. Pagine scelte dell'evangelista Luca. Radionica 2. Radionica, radioestesia e fisica. Applicazioni in agricoltura. I talismani elettronici. Sotto, l'ospedale Ospedale San Rocco a Pest: Il salvatore delle madri morì in manicomio, a Dobling, nel 1865, probabilmente per un'infezione contratta durante l'esercizio del proprio lavoro. Alcune fonti affermano che fu lo stesso dottore in un attimo di follia a procurarsela, ferendosi con un bisturi infetto di quelle particelle cadaveriche contro le quali aveva combattuto per tutta la ... L'ospedale al tempo stesso ricovero per ogni ammalato, porto sicuro o anche fonte di rischio di errori per un medico. Di sicuro il luogo per la sperimentazione di nuove terapie. *La storia dell'ospedale "Civico" inizia nel 1429, quando, su iniziativa del frate benedettino Giuliano Majali, fu fondato l'"Ospedale Grande e Nuovo" di Palermo, che ebbe come sedi palazzo Sclafani e l'ospedale di San Bartolomeo e derivò dall'accorpamento di una serie di istituzioni assistenziali già attive nella città, come lo stesso San Bartolomeo, San Giovanni dei Tartari, Santa Maria ......