Biblioteca elettronica gratuita

Un mondo a parte. Cecità e conoscenza in un istituto di educazione (1940-1975) - Fabio Levi

Un mondo a parte. Cecità e conoscenza in un istituto di educazione (1940-1975) Potete scaricare il libro in formato pdf epub previa registrazione gratuita

PREZZO: GRATIS
FORMATO: PDF EPUB MOBI DOC
DATA: 24/01/1997
DIMENSIONE: 6,21
ISBN: 9788871580586
LINGUAGGIO: ITALIANO
AUTORE: Fabio Levi

Descrizione:

...ducazione (1940-1975) di Fabio Levi Scrivi una recensione ... PDF Lavoro Di Diploma Di Evelyn Poma Bachelor of Arts in ... ... . MOMENTANEAMENTE NON DISPONIBILE ONLINE. Aggiungi ... Un mondo a parte Fabio Levi € 15,80 € 18,59 C'era una volta la guerra € 12,75 € 15,00 ... Un mondo a parte Cecità e conoscenza In un istituto di educazione (1940-1975) Fabio Levi 5 - Nella famiglia del cieco, in linea ascendente, discendente o laterale, esiste eredità psicopatica - ne- Fabio Levi. Fabio Levi insegna Storia contemporanea presso l'Univer ... Fabio Levi ... . Fabio Levi insegna Storia contemporanea presso l'Università degli Studi di Torino. Insieme alla sua attività di storico si occupa da anni di deficit sensoriale nel caso dei ciechi e degli ipovedenti. È autore fra l'altro di Un mondo a parte. Cecità e conoscenza in un istituto di educazione 1940-1975 , Torino, Zamorani, 1997 sull'Istituto dei ciechi di Torino. Titolo: Un Mondo a Parte Sottotitolo: Cecità e conoscenza in un istituto di educazione (1940-1975) Autore: Levi F. Casa Editrice: Silvio Zamorani Editore Anno: 1997 Tipologia: Saggio Categoria: Malattie/Disturbi Sottocategoria:... Scopri C'era una volta la guerra. Racconti e immagini degli anni 1935-1945 di Brunetti, S., Levi, F.: spedizione gratuita per i clienti Prime e per ordini a partire da 29€ spediti da Amazon. Un mondo a parte. Cecità e conoscenza in un istituto di educazione (1940-1975) Fabio Levi edito da Zamorani. Libri-Libro. Disponibile in 3-4 settimane. Aggiungi ai desiderati. Cecità Il termine cecità indica l'assenza del potere visivo, definitiva o temporanea, assoluta o relativa, a seconda che manchi, rispettivamente, ogni traccia di percezione visiva o solo una delle componenti che partecipano all'atto visivo (senso luminoso, cromatico, stereoscopico ecc.). Interpretata nel corso della storia culturale quale emblema del male o, all'opposto, quale simbolo della ... Cause di cecità e nuove strategie terapeutiche L'occhio può essere considerato come uno strumento deputato a focalizzare sulla retina le immagini, con la minima distorsione possibile. La luce è focalizzata dalla cornea e dal cristallino, e attraversa l'umor vitreo, che occupa la cavità dell'occhio, prima di venire assorbita dai fotorecettori, neuroni retinici specializzati che ... Sull'argomento ha pubblicato tra l'altro Un mondo a parte. Cecità e conoscenza in un istituto di educazione (1940-1975); con Rocco Rolli, Disegnare per le mani. Manuale di disegno in rilievo; i libri tattili Torino e La Mole. Un mondo a parte. Cecità e conoscenza in un istituto di educazione (1940-1975) Fabio Levi. Zamorani. Libri; Educazione e form...